Nomine ed Incarichi per la gestione della sicurezza

Sfia.doc tramite i propri consulenti e professionisti presenti sull’intero territorio nazionale è in grado di assumere i principali incarichi in ambito di sicurezza che la legge prevede possano essere affidati a figure esterne alle società. Un insieme di periti, ingegneri, geometri, medici, biologi, RSPP al tuo servizio per darti la garanzia di un risultato di qualità.

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è un professionista esperto di sicurezza, in possesso dei titoli e delle abilitazioni previste dalla legge, designato dai datori di lavoro per gestire e coordinare le attività previste dal Servizio di Prevenzione e Protezione (SPP).

La nomina dell’incarico di RSPP è un obbligo previsto dall’art. 17 comm. 2 del decreto legislativo 81/08, questa nomina può essere affidata ad un professionista esterno alla società o può essere ricoperta da un dipendente diretto della società o dal datore di lavoro (solo in caso di aziende sotto i 15 dipendenti), si ha l’obbligo di sorveglianza diretta per:

  1. le centrali termoelettriche;
  2. le aziende di fabbricazione e deposito di esplosivi o munizioni;
  3. tutte le aziende con oltre 200 dipendenti;
  4. industrie estrattive con oltre 50 lavoratori;
  5. strutture di ricovero o cura con oltre 50 lavoratori;
  6. aziende agricole o zootecniche con oltre 30 lavoratori;
  7. aziende di pesca con altre 20 lavoratori.

In tutti i casi in cui la legge prevede che il ruolo di RSPP possa essere incaricato un Consulente esterno alla società, Sfia.doc dispone di validi ed esperti professionisti in grado si ricoprire tale mansione con costi contenuti e ampia professionalità

Quella del coordinatore della sicurezza nei cantieri è una figura professionale importantissima che opera nella posizione intermedia di ponte tra le imprese committenti ed i progettisti ai quali spetta la prima pianificazione in termini di sicurezza in qualsiasi cantiere, mobile temporaneo o edile in generale.

Questa figura è resa indispensabile ed obbligatoria da una serie di specifiche disposizioni normative, tra le quali: il decreto legislativo 626/94; il decreto legislativo 494/96 attuazione della direttiva 92/57/CEE; il decreto legislativo 81/08. Sfia.doc offre alle proprie ditte clienti e partner, la possibilità di nomina esterna per la funzione di coordinatore della sicurezza cantieri, attraverso una serie di professionisti esperti e qualificati nella materia.

La figura del consulente HACCP non è una figura normata da nessuna legge in materia di salute, igiene o sicurezza in ambito alimentare, tuttavia risulta una figura molto utile come supporto al datore di lavoro per analizzare ed affrontare al meglio tutti i rischi e i punti critici dei processi di acquisizione, conservazione, preparazione, vendita o somministrazione di cibi o bevande.

Nell’attuale normativa la responsabilità per l’individuazione e la gestione di una corretta procedura per l’eliminazione o riduzione dei rischi igienici nel settore alimentare, ricade solo ed esclusivamente sul datore di lavoro, per questa ragione Sfia.doc considera essenziale che questi possa essere seguito ed indirizzato verso le soluzioni ottimali da un consulente esperto e preparato.

Più le lavorazioni diventano complesse e dotate di macchinari e procedure particolarmente tecniche, più la figura di un consulente diventa necessaria, nelle aziende alimentari di raccolta, di preparazione e di distribuzione su larga scala, infatti le normative sono sempre in aggiornamento e ad esse le società devono adeguarsi velocemente per poter adempiere agli obblighi di legge.

I nostri consulenti sono in grado di tenere le aziende clienti e partner sempre aggiornate ed in regola, offrendo al tempo stesso una panoramica completa si tutte le normative e le migliori soluzioni per assolverle.